Una stagione anomala e schizofrenica che si può ancora salvare

Nel pomeriggio di ieri il Napoli a Cagliari ha ben figurato non rischiando mai ed al momento giusto, ha piazzato la stoccata con un meraviglioso goal di Mertens che si avvicina ad Hamsik e mi auguro che ipotechi la sua riconferma in azzurro perché è un campione amato da tutti i napoletani. Piena sufficienza a tutti, ma darei la palma dei migliori in campo a Mertens per l’attacco e per la generosità di tutta la sua prestazione nell’arco dei novanta minuti, oltre a Manolas per la difesa che si è dimostrato un gigante, una muraglia insuperabile. Gattuso mi ha lasciato perplesso quando ha fatto entrare Politano e non Lobotka che avrebbe sicuramente ben sostituito l’ammonito Demme, ma il campo ha dato ragione al nostro Mister a cui facciamo tanto di cappello e ci schieriamo con lui per l’indecente comportamento in allenamento di Allan che non è stato, giustamente, convocato. A questo punto del campionato navighiamo a vista, partita dopo partita tenendo conto che nonostante l’anomala e schizofrenica stagione il Napoli è ancora in gioco in tutte e tre le competizioni dove la Coppa Italia a questo punto è il primo obiettivo da raggiungere , in quanto mancano solo due partite per tagliare il traguardo ,che potrebbe salvare una stagione. Venerdì sera a Brescia alla vigilia della sfida di andata di Champions di martedì grasso contro il Barcellona, potremmo vedere due interessanti partite . Buon divertimento e Forza Azzurri siamo tutti con voi.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top