Daily Mail: troppa tattica per i giocatori del Chelsea. Sarri rischia di perdere le redini dei Blues

Desiderato, arrivato, conclamato, idolatrato, criticato e quasi scaricato. Potrebbero bastare questi termini per riassumere la parentesi avuta fino ad oggi da Maurizio Sarri da quando è atterrato a Londra in sponda Chelsea, eppure sembrava potesse andare tutto bene anche nei momenti più difficili, diventati irrimediabilmente complicati. I primi tempi del "Sarrismo" a Napoli non sono stati mai semplici e si sono sempre aggiustati in corso d'opera, mentre con i Blues il "Sarriball" (chiamata così la filosofia che definisce il gioco del tecnico toscano) ha avuto un processo inverso: grande inizio e proseguio preoccupante, soprattutto dopo la sconfitta sonora per 6-0 contro il Manchester City. Secondo quanto riporta il Daily Mail, le difficoltà e le critiche arriverebbero proprio dai giocatori che si lamentano per l'eccessivo carico di lavoro tattico svolto nel corso della settimana fino ad arrivare alla partita pieni di nozioni, creando molte confusione. Dall'altra parte, Maurizio Sarri non ci sta a passare per l'unico artefice di questa stagione complicata ed in frequente contatto con il Direttore Generale del Chelsea Marina Granovskaia, sottolinenando la poca propensione e adeguatezza dei calciatori a disposizione nell'applicare la sua filosofia di gioco che ha fatto fortuna al Napoli per tre stagioni. Dai vertici del club fanno sapere che il tecnico di Figline Valdarno godrà ancora di piena fiducia da parte della dirigenza Blues, ma dovranno arrivare i risultati richiesti dal club (obbiettivo minimo è la qualificazione in Champions League, senza disdegnare la potenziale vittoria in Coppa di Lega proprio contro il Manchester City) per proseguire il discorso di costruzione di una squadra adatta all'esigenze tattiche di Sarri, senza arrivare ad un totale stravolgimento.

Dislike non mi piace
1
  • Commenti

0 Comments:

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl
Scroll to Top