Napoli non bello, ma concreto. Adesso si aspetta il mercato

Altra importante vittoria contro il Bologna che conferma gli azzurri al primo posto in classifica e cinicamente anche se non è stato un grande Napoli, ma dobbiamo essere felici perché la squadra sta dimostrando la sua maturità e determinazione nel voler far suo sempre il risultato. Oggi si è sentita l’assenza di Albiol almeno nel primo tempo dove il Bologna ha creato più di un’occasione da rete in una difesa azzurra non perfettamente ermetica. Al di sotto del suo rendimento Allan è stato lento e non determinante, mentre buona è stata la prestazione di Hamsik nel primo tempo, il solito Mertens con due reti di cui un gran goal che ha suggellato il tre a uno per gli azzurri, degno di un Campione e risultato il migliore in campo. Mancano sedici partite che dovranno essere sedici finali per realizzare un sogno azzurro e se negli ultimi tre giorni di mercato arrivasse come ulteriore rinforzo, anche Politano, gli azzurri potrebbero tentare di continuare anche in Europa League un cammino internazionale di Eccellenza.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top