Europa League: Oggi test decisivo per Verdi. Ballottaggio a tre per la difesa mancina

Mettere da parte il seccante pareggio contro la Fiorentina e concentrarsi sulla trasferta svizzera. A Zurigo, Carlo Ancelotti non vuole sbagliare perché l'organico può giocarsi l'Europa League fino alla fine e per farlo si deve partire subito con una vittoria ai sedicesimi. Il tecnico di Reggiolo è convinto che questo Napoli può fare bene e per questo valuta tutte le opzioni a disposizione, aspettando che si sciolga il nodo Hamsik e la Cina, diventata una vera e propria telenovela. Secondo il Mattino, tra i prescelti per la titolarità nella competizione europea c'è Simone Verdi che però ha dovuto fare i conti con un affaticamento muscolare nell'allenamento di ieri e ci saranno ulteriori accertamenti prima di decidere se convocarlo o lasciarlo a Napoli, ma nel frattempo scalpita Ounas e l'algerino vuole mettersi in gioco come sta facendo vedere nelle occasioni concesse dal Carlo Ancelotti. Valutazione approfondita, invece, per il quartetto di difesa con Albiol e Mario Rui out e con il loro ritorno ancora incerto, ma per due quarti dovrebbe essere deciso con Malcuit e l'inamovibile Koulibaly. Al fianco del centrale senegalese potrebbe esserci Maksimovic, mentre a sinistra è corsa a tre con Goulham, Hysaj e anche Luperto per il ruolo di terzino mancino

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Concept & Web Development
SmartBrand srl
Scroll to Top