Spezia-Parma, la FIGC apre un' inchiesta su alcuni SMS sospetti

C'è un' ombra sulla promozione del Parma in Serie A. La FIGC ha aperto un' inchiesta in base ad alcuni messaggi inviati dai cellulari di Emanuele Calaiò e Fabio Ceravolo, attaccanti della formazione emiliana, prima della gara decisiva con lo Spezia, vinta con il risultato di 2 a 0. Arrivata subito la dichiarazione della società gialloblu: "Nessuna irregolarità o malizia nei messaggi". Nei prossimi giorni si saprà di pià da questa vicenda che comincia a preoccupare i sostenitori parmigiani.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top