Rossi a Radio Marte: "Buffon mi ha strappato il record di imbattibilità, ma l'ha meritato. Ancelotti non poteva scegliere piazza migliore di Napoli"

A Radio Marte nel corso di “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è
intervenuto Sebastiano Rossi, ex portiere

“Se dovessi incontrare Buffon lo saluterei, siamo amici, è un bravo
ragazzo. Certo, mi ha strappato il record di imbattibilità, ma questi
record nascono per essere battuti e sono felice che sia rimasto in
Italia, con un portiere italiano come Buffon anche perchè devo dire
che se l'è meritato.

Ancelotti è stato per me una chiocciola perchè quando arrivai al Milan
nel '90 lui era un veterano e vivevamo nello stesso residence per cui
mi ha tenuto sotto la sua ala protettiva. Ancelotti è una grande
persona e poi un grande allenatore. L'ho avuto come tecnico per pochi
mesi, poi ci siamo ritrovati al Milan, lui allenava la prima squadra
io la primavera dei portieri.

Il Napoli può ambire allo scudetto e mi fa piacere che Ancelotti sia
tornato ad allenare in Italia una squadra come il Napoli che ha un
tifo bellissimo. Non poteva scegliere di meglio anche perchè ricordo
ancora le due vittorie al San Paolo, quando il pubblico partenopeo ci
applaudì”.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top