Quanto incide la guida tecnica sul rendimento

 È presto per fare valutazioni compiute od addirittura esprimere giudizi. Però un primo dato oggettivo emerge ; in tre anni della gestione di Maurizio Sarri, il Napoli in campionato non ha mai subito mortificazioni come quella di ieri sera, peraltro ad opera di una squadra di valore medio. Perché con Sarri, per la prima volta nella storia del Napoli ( neanche durante l'era Maradona, forse, a tratti, solo durante la prima gestione tecnica di Vinicio ), il Napoli ha sempre, dico sempre, affrontato tutte le gare, anche con squadre palesemente più forti, occupando la metà campo avversaria. Imponendo il proprio gioco. Criticità della gestione Sarri, apparivano la rigidità sul modulo, modificato solo in qualche situazione estrema. Con la stessa difesa, sei gol in tre partite, presi a pallate dal Liverpool in fase di preparazione. Ieri, mortificati dalla Samp, viste imbarazzanti modalità con le quali si è preso il primo gol. Da stato di accusa la organizzazione difensiva. I detrattori di Sarri hanno sempre evidenziato l'assenza di titoli, ma non hanno fatto i conti con il valore, reale, della rosa. Abbiamo perso lo scudetto lo scorso anno, perché Sarri non ha saputo gestire la rosa - come amabilmente de laurentiis ripete continuamente- oppure Sarri ha ottenuto il massimo, con questa rosa? Per Ancelotti parlano i suoi successi, ma quando hai grandi Campioni, la figura del Tecnico incide diversamente. E quando hai una rosa con Diawara ( perché dicono che è stato bocciato? Siamo alla terza stagione farcita di delusioni ! ), Milik ( ceduto Higuain, attendiamo una prima punta che sappia almeno stoppare un pallone ) ed altri,  che si vedono i capolavori. La mano del Grande Tecnico. Ma media sportivi, alcuni ben orientati dall'esterno, tifosi accecati, hanno portato al patibolo l'ennesimo "traditore", Maurizio Sarri. Non si è stufato per l'assenza della società, per le aggressioni di de laurentiis a Madrid, Palermo ed altrove, o per i mercati al risparmio. È andato via perché è un "traditore", come Lavezzi, Cavani, Mazzarri, Higuain. E via fumogeni per mesi, c'è Ancelotti. Senza mercato e soprattutto senza un gioco.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top