Napoli, serve ritrovare l'entusiasmo perduto

Vorrei fare una riflessione su questo particolare “momento“ che stiamo attraversando come appassionati, tifosi, cittadini, che forse non è tra quelli più esaltanti vissuti in tanti anni e purtroppo registro, da attento osservatore, che questo “momento storico” sta facendo soffrire tutti. Dopo il meraviglioso campionato concluso al secondo posto a 91 punti l’entusiasmo era tanto ed il ritiro di Dimaro aveva confermato il desiderio di volerci rimettere in discussione come l’antagonista dei Campioni d’Italia a pieno titolo e vivere tutti insieme un’altra bella avventura. Poi le vicende ben note riportate da tutta la stampa sia locale che nazionale ci hanno riportato con i piedi a terra nella nostra triste realtà territoriale facendoci riflettere che in un “clima“ non atmosferico, ma sociale, ambientale così alterato, anche i più forti valori sportivi vacillano e possono tentennare indipendentemente dai risultati delle partite disputate, in quanto qualsiasi impresa da realizzare, si è consapevoli, diventa difficilissima quando tutto ciò che è intorno viene meno. Il buon “clima” in qualsiasi azienda o territorio genera entusiasmo sprone a volersi migliorare, competere voglia di fare sempre meglio, vivere con gioia, partecipare fantasticare. Purtroppo sto avvertendo un senso di sottile tristezza che non aiuta più nessuno anzi inizia a penalizzare tutti anziani e giovani allontanando sempre più gli appassionati sinceri legati alla maglietta ed a quei sani principi di fidelizzazione per i propri colori che non comprendendo cosa stia accadendo sprofondando in un “silenzio assordante“ che genera sfiducia in senso lato del termine sia sportiva che sociale e comunque un graduale allontanamento perfino dal gioco più bello del mondo che è il pianeta calcio. È un allarme che si sta registrando e che dovremmo tutti contribuire a far rientrare per ricreare quelle condizioni che poi sono il “sale della vita” che generano gioia ed entusiasmo e riaccendono come polverina magica i sogni degli appassionati per una bella vittoria, per un buon piazzamento in classifica per l’immagine di una Squdra e di una Città che amiamo da sempre e che vorremmo “Capitale”. Non posso che concludere con la fede indiscussa di sempre con un Forza Napoli di cuore con tanta meravigliosa fidelizzazione.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top