La Nazionale che non ci piace

La nazionale di calcio italiana sta deludendo, è inutile negarlo. I risultati stentano ad arrivare ed il clima che si avverte intorno alla squadra di Ventura si fa sempre più pesante. Addirittura la settimana dedicata alle qualificazioni mondiali e all'impegno dell'Ita è vista dalla maggior parte dei tifosi come una seccatura, un'inutile rinuncia al ben più importante campionato.
È sotto gli occhi di tutti che il malumore generale sia giustificato dalle pessime prestazioni fornite dagli Azzurri, svogliati in campo e noiosi da guardare. Lo testimonia il pareggio di ieri per 1-1 contro la modesta Macedonia, esito di una prestazione deludente sotto molti aspetti e che ancora non ci permette il sicuro accesso ai play-off per i Mondiali in Russia del prossimo anno (la Spagna è sempre più prima nel girone e ormai qualificata matematicamente). 
Come si è arrivati a questo punto? Sul banco degli imputati è finito Ventura, CT dell'Italia dal 2016 che ha avuto il duro compito di rimpiazzare un maestro di bravura e personalità come Conte, ora campione d'Inghilterra in carica col suo Chelsea. Conte sembrava avere l'abilità di tirar fuori il meglio dal proprio gruppo, far rendere al di sopra delle possibilità anche calciatori con evidenti limiti tecnici, mentre per l'ex allenatore del Torino sembra difficile anche solo il collocare in campo con il giusto assetto gli undici titolari. I tifosi non sono soddisfatti neppure delle convocazioni del CT, che per queste ultime due gare del girone (la prossima contro l'Albania) ha deciso di rinunciare a giocatori molto in forma come Jorginho, Zaza e il solito Balotelli, che avrebbero permesso per lo meno delle alternative di livello al gioco della squadra.
Adesso la priorità è sicuramente il raggiungimento matematico dei play-off (basta una vittoria o un pareggio del Belgio ai danni della Bosnia), ma è evidente come qualcosa all'interno della Nazionale si sia rotto, o meglio non si sia mai davvero creato dall'inizio del mandato di Ventura, sempre più oggetto di una gogna mediatica e del poco credito dei tifosi italiani.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top