Il Mattino: ottima condizione grazie alla rotazione, ma Koulibaly ancora inamovibile

Un Napoli che convince, nonostante i sei punti di distacco dalla Juventus, ma con un campionato ancora non entrato nel vivo, soprattutto per lo stato fisico e la rotazione dei giocatori. Dopo l'ultima partita contro il Sassuolo, Ancelotti conferma la sua proprensione a far giocare tutti, nessuno escluso, per tenere alte le motivazioni dei giocatori che in qualsiasi momento possono essere chiamati a dare il loro contributo e soprattutto per conservare la condizione fisica della rosa. Tutti hanno giocato, tutti hanno fatto la panchina tranne Kalidou Koulibaly che è sempre stato titolare e Carlo Ancelotti ancora non ha avuto coraggio di farlo sedere in panchina, troppo prezioso nel reparto arretrato, capace di decidere la partita con le sue chiusure, ma il suo turno di riposto potrebbe essere molto vicino. Secondo quanto riporta il Mattino, il difensore senegalese potrebbe presto fare compagnia all'ex tecnico di Milan e Real Madrid nella prossima trasferta a Udine, anche in virtù del cartellino preso contro il Sassuolo, facendo scattare la diffida che adesso deve essere spesa con saggezza e non leggerezza. Ancelotti sa benissimo del potenziale di Koulibaly e di quanto sia decisivo, ma le regole valgono per tutti e prima poi toccherà sedersi in panchina per non disperdere la sua condizione fisica.

Dislike non mi piace
0
  • Commenti

0 Comments:

By submitting this form, you accept the Mollom privacy policy.

Calciomercato

Le Opinioni

Serie A

Scroll to Top